Visite Articolo:
60

In agro di Pisticci è stato rinvenuto uno smaltimento illecito di rifiuti speciali dai Carabinieri Forestali della locale Stazione. I militari hanno accertato che il dipendente di un’azienda agricola trasportava abitualmente, con trattrice agricola e annesso rimorchio, rifiuti vegetali di scarto provenienti dalla produzione agricola,  in quantità superiore a quanto consentivo dalla normativa vigente e in assenza di autorizzazione e di iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali di rifiuti. L’attività di abbandono di rifiuti posta in essere dal suddetto, oltre ad aver assunto carattere di abitualità, riguardava anche materiali plastici dismessi dalle coltivazioni praticate (teli, tubi da irrigazione in pvc e altro). Configurandosi il reato di gestione illecita di rifiuti, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria il dipendente, esecutore dell’illecito, e il titolare dell’azienda agricola. I mezzi utilizzati per il trasporto sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.