27 novembre 2017
18 maggio 2018
26 Luglio 2018
Novembre 2018
2 aprile 2019
6 Maggio 2019
Agosto 2019
Ottobre 2019
Dicembre 2019
8 Gennaio 2020
9 marzo 2020

Sembrerebbero piuttosto incostanti in questo periodo Harry d’Inghilterra e il fratello William, almeno stando al gossip, che un giorno li dà sulla via della riappacificazione, magari definitiva, e l’altro di nuovo distanti, separati da qualcosa di più o meno insanabile.

L’ultima indiscrezione l’ha lanciata l’esperto di faccende reali Phil Dampier, autore di Royally Suited: Harry and Meghan in Their Own Words, che parlando con il The Sun ha rivelato che al momento i due non starebbero parlando molto. I rapporti, prima di Natale, erano parsi più distesi, complice anche uno scambio di doni per i rispettivi figli, ma sul fronte più prettaemnte personale la situazione sarebbe ancora di stallo.

I due, però, prima o poi dovranno trovarsi di nuovo faccia a faccia e che lo vogliano o no il 2021 sarà l’anno giusto, senza condizionali, e per due ragioni più che valide. Il 10 giugno il principe Filippo, duca di Edimburgo, compirà cento anni, un traguardo considerevole che presumibilmente verrà festeggato in famiglia. Sua Altezza ha già detto che non desidera nulla di grandioso, ma la regina Elisabetta è di diverso parere e, si sa, quello che vuole la sovrana è legge. E se fosse anche solo un pranzo, Harry non potrà esimersi dal raggiungere il nonno, degno di rispetto e di una visita almeno per l’età raggiunta. Filippo, però, non è l’unico impegno nell’agenda di questo novello figliol prodigo.

In estate è prevista anche l’inaugurazione di una statua dedicata a Lady Diana, e più di qualsiasi altra cosa potrebbe essere questa la molla ultima a far tornare il giovane Windsor a Londra. Commissionata dai due principi in occasione del ventesimo anniversario della morte della principessa, nel 2017, la statua sarà inaugurata nei giardini di Kensington Palace nel luglio 2021, mese in cui Diana avrebbe compiuto 60 anni (era nata il 1 luglio 1961, ndr). Per Dampier, Harry non rinuncerebbe a questo evento per nulla al mondo. «Penso che faranno fronte comune per l’inaugurazione della statua e per le celebrazioni del compleanno, ma credo che dietro le quinte ci sarà molta tensione», ha detto l’esperto nel corso dell’intervista al The Sun.

Tra i due fratelli i rapporti sono tesi da prima che il secondogenito di Carlo e Diana sposasse Meghan Markle. A William, che per decidersi a chiedere la mano di Kate Middleton ha impiegato più di dieci anni, la rapidità degli intenti fraterni è parsa troppo leggera e avventata, cosa che ha mandato Harry su tutte le furie. A tutto poi si è aggiunta la cosiddetta Megxit; lo scorso gennaio i duchi di Sussex hanno deciso di non essere più membri attivi della royal family, cosa che William non avrebbe ancora digerito. Una furia talmente potente, la sua, da aver rifiutato di sedersi accanto al fratello in occasione di un pranzo di famiglia deciso dalla regina, come raccontato a Elle sabato 2 gennaio dallo storico reale Robert Lacey.

Prima di discutere i termini della Megxit la regina aveva voluto un pranzo in famiglia senza consiglieri né segretari privati: «Non mi siedo accanto a mio fratello», avrebbe detto William, presentandosi solo all’incontro ufficiale. Nessun gossip reale: quel giorno William è arrivato davvero a ridosso dell’appuntamento, intorno alle 2 del pomeriggio. Una rabbia profonda, la sua, che ancora non si sarebbe placata.

La resa del conti è comunque prossima. Chissà se nei mesi a venire i due troveranno un punto di incontro, almeno nel ricordo di quella madre che entrambi hanno amato tantissimo.

LEGGI ANCHE

Ecco perché il 2021 potrebbe essere un anno bellissimo per la regina Elisabetta e famiglia

LEGGI ANCHE

Elisabetta II, «due secondi per liquidare Harry (e Meghan)»

LEGGI ANCHE

Chelsy Davy, che «ha mollato Harry per non finire come Kate Middleton»