Harry e Meghan, il «dolore» per l'abbandono della tata



Sfoglia gallery


A nove mesi dall’ufficializzazione della Megxit, Omid Scobie, autore di «Finding Freedom», è tornato a parlare dei Sussex, spiegando quanto difficile sia stato l’ultimo anno per la coppia. «Anche la babysitter li ha lasciati, preferendo tornare in Inghilterra. Si sono sentiti fragili e senza radici»

«Doloroso». Omid Scobie, che insieme a Carolyn Durand ha scritto il discusso Finding Freedom, così da restituire diritto di parola a Harry e Meghan, non ha trovato altra parola per descrivere il viaggio della coppia, che in nove mesi ha lasciato l’Inghilterra per poter chiamare casa l’America. «Arrivare dove sono arrivati loro, fondare un impero e istituire la propria associazione di beneficenza in appena nove mesi, dà prova di quanto duro lavoro i Sussex abbiano svolto per trasformare questa transizione in un successo, ma c’è voluto grande impegno.

Il viaggio è stato doloroso», ha scritto Scobie, spiegando come il dolore sia dipeso in larga parte da un senso diffuso di solitudine.

Harry e Meghan Markle, che la pandemia ha costretto a restare negli Stati Uniti, senza più fare visita alla famiglia regale britannica, si sarebbero sentiti gli eterni secondi, rimpiazzati in fretta e furia da parenti e sudditi che non hanno saputo amarli a sufficienza. «È stato tutto troppo», ha confessato poi una fonte anonima al DailyMail, raccontando come la goccia che ha fatto traboccare il vaso si sia avuta con l’abbandono della storica tata.

«La tata, a causa della pandemia, è tornata in Inghilterra quando loro si sono trasferiti a Los Angeles. Allora, le restrizioni li hanno fatti sentire tremendamente soli. Ogni nuovo trasferimento ha tolto loro sicurezza e radici». Ma il dolore è, infine, sfumato nel successo. «Non hanno rimpianti, il lavoro li ha ripagati di ogni sforzo».

LEGGI ANCHE

Harry, l’amico smentisce il gossip: «Megxit dolorosa, ma il principe in America è felice»

LEGGI ANCHE

William e Harry, riconciliazione vicina: «Ma il rapporto non sarà quello di prima»

LEGGI ANCHE

Nuovi guai per Meghan Markle: dopo il libro della sorellastra arriva il film del padre