La Frittata di zucchine e cipolle è un secondo piatto tipico della cucina povera, a base di uova; soffice ed appetitoso, le zucchine e le cipolle ne conferiscono il sapore caratteristico, irresistibile! Una ricetta estiva, ma che si può cucinare in qualsiasi stagione, con le zucchine ormai sempre reperibili sul mercato; veloce e pratica da preparare, si può arricchire con del pecorino romano, o altri formaggi saporiti, per un risultato ottimo!

Sembra facile: una semplice frittata! La frittata zucchine e cipolle è perfetta da gustare appena preparata, bollente e profumata; è ottima anche tiepida o fredda, ideale da consumare fuori casa come farcitura di un panino o per un pranzo in ufficio. Occorrono pochi accorgimenti perché sia morbida ed asciutta, priva di unto: ecco come prepararla.

Frittata di zucchine e cipolle

Ingredienti

  • 600 g zucchine
  • 2 grosse cipolle
  • 5 uova medie
  • 100 g Parmigiano Reggiano DOP, grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Preparazione

Pelate le cipolle e tagliatele a fettine; lavate le zucchine, pulitele e tagliatele a rondelle e poi in quarti. Mettete in una padella un filo d’olio, e fate appassire le cipolle, quando iniziano a sfrigolare, unite le zucchine, e cuocetele per una decina di minuti, tenendo mescolato, fino a che diventeranno morbide.

Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta, con il parmigiano, pangrattato, prezzemolo, un pizzico di sale ed una macinata di pepe; nella ciotola unite le zucchine e le cipolle, e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti. Versate il composto nella padella unta: cuocete la frittata dal primo lato, a fiamma piuttosto bassa, coprendola con il coperchio, trascorsi 5 minuti di cottura, controllare la cottura alzandola delicatamente da un lato con una paletta;

Quando avrà assunto un bel colore bruno-dorato giratela con attenzione per non romperla, e cuocetela anche dal secondo lato. Servite la frittata di zucchine e cipolle accompagnata da una fresca insalata.

ricette dal blog Caos&Cucina