Frittata di pane, più buona di quella classica. Un piatto di riciclo che può diventare qualcosa di veramente buono e saporito. Lo si può sfruttare sia per un pranzo, una cena oppure fatto a tocchetti per un aperitivo.

Ingredienti per 4 persone della frittata di pane

  • 6 Uova
  • 2 fette di Pane Raffermo
  • 3/4 bicchiere di Latte
  • 2 cucchiai di Grana Padano Grattugiato
  • burro
  • Olio Extravergine d’Oliva
  • Sale Fine
  • Pepe Nero

Preparazione della frittata di pane

Per questa ricetta ci basteranno pochi passaggi. La prima è quella di prendere il nostro pane raffermo: eliminate la crosta ( quella più dura) e poi spezzettatelo con le mani. Mettetelo quindi in una ciotola con del latte. Lasciatelo in ammollo. Intanto prendete le uova, e mettete albumi e tuorli in una ciotola. Sbattetela con una forchetta o con una frusta.

Aggiungete il formaggio grattugiato, salate e pepate. Prendete quindi la mollica e strizzatela. Fatto questo aggiungetela alle uova e mescolate fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.

Fatto questo procedimento prendete una padella antiaderente con bordo alto ( la frittata dovrà avere una certa consistenza). Fate scaldare aggiungendo anche un pezzetto di burro e un filo di olio. Dopo qualche secondo aggiungete il composto e livellate bene con un mestolo. Cuocete per 10/12 minuti.

Prendete quindi un piatto e girate la frittata dall’altra parte. Cuocetela per altri 5 minuti, giusto il tempo che si formi quella bella crosticina. Fatto questo toglietela dalla padella e lasciatela intiepidire. Consigliamo di mangiarla tiepida e non caldissima.

Varianti

La frittata di regola è un piatto di riciclo. Si cucinava anche per fare di quel poco che c’era un grande piatto: salame, prosciutto, formaggio e quanto altro. Questa versione è più consistente: c’è il pane che mette del proprio nella ricetta. Potete quindi aggiungere, se volete e per renderla più saporita, delle cipolle, pomodori zucchine o melanzane. C’è chi preferisce anche dei salumi.

Se volete ottenere una Frittata di Pane più leggera potete anche cuocerla in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti, o comunque fino a quando non sarà bella dorata.Se vi avanza il giorno dopo, potete farla a tocchetti e servirla per un buonissimo aperitivo. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef