/
MUSICA

Francesco Renga: “Le donne al festival? Di meno perché gli uomini hanno voci più belle”

Spread the love

Il cantante scatena una durissima polemica rispondendo alla domanda sul perché sono solamente sei le donne in gara. Claudio Baglioni: “Potete dissociarvi da questo commento”

Al dopofestival si parla di canzoni, Baglioni rivendica il merito di averle rimesse al centro della scena e di aver privilegiato la musica rispetto allo spettacolo: “Il festival è un grande evento televisivo ma non un programma televisivo”. Poi arriva la domanda che insegue il direttore artistico dal giorno in cui ha annunciato il cast, non lo coglie di sorpresa: “Perché sono soltanto sei le donne su 24 artisti in gara?”.

Colpa delle canzoni presentate? Baglioni risponde che sono arrivate meno proposte femminili, un fatto statistico, niente di più. Sembra finita lì e invece Francesco Renga lo interrompe, prende la parola per dare la sua “spiegazione fisica, di vocalità: la voce maschile è più armoniosa, più gradevole; invece, le voci femminili aggraziate, belle, dolci sono sicuramente poche, molte di meno di quelle maschili”.

“Potete dissociarvi”, si smarca subito Baglioni. Il pubblico rumoreggia, la conduttrice Anna Foglietta ricorda che il problema delle quote rosa riguarda anche il cinema, il Parlamento, insomma tutta la società, Renga vuol chiarire meglio: “Non è un caso che ci siano molti più cantanti maschili, è che la voce maschile ha una gradevolezza migliore, quella femminile ha frequenze diverse, vengono apprezzate veramente solo quando sono davvero speciali”.

Amy Winehouse, Celine Dion, Nina Simone, Aretha Franklin, Mina, Angelique Kidjo, Whitney Houston, Beyoncé, Solange, Lauryn Hill, Fiona Apple, LP, Mia Martini, Arisa, Irene Grandi, Giorgia: quanta varietà, quanti stili e timbri diversi, quanta qualità.   

0 commenti su “Francesco Renga: “Le donne al festival? Di meno perché gli uomini hanno voci più belle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: