Fabrizio Corona provoca i magistrati dal carcere? “Ecco di cosa avevo bisogno”

Prime parole dal carcere da parte di Fabrizio Corona, in cella a San Vittore. L’ex re dei paparazzi parla a sei giorni dall’arresto. Parole che vengono riferite dal suo legale, Ivano Chiesa, al quale avrebbe detto: “Avevo bisogno di uno stop”. Parole che sembrano l’ennesima provocazione: come se tornare in galera fosse una “pausa”. L’avvocato spiega, in un video pubblicato su Edicola Nazionale: “Sono appena stato a trovare Fabrizio in carcere, mi ha detto che non intende commentare il provvedimento del giudice, ha detto non voglio esprimermi“. E ancora, aggiunge: “Avevo bisogno di uno stop, avevo bisogno di fermarmiquesto mi ha detto e questo io dico a voi“. Parole che lasciano intendere che Corona, questo nuovo arresto, quasi lo attendesse. Per certo ne era consapevole, sapeva cosa stava accadendo e soprattutto sapeva di aver tirato troppo la corda, violando a più riprese le restrizioni imposte dal tribunale di Sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *