Visite Articolo:
228

Oggi pomeriggio alle ore 15, presso la Sala Aste Telematiche del Tribunale di Matera, il delegato alle vendite della procedura esecutiva 111/2016, dott. Vincenzo Marranzini, ha dichiarato ancora una volta Asta deserta, al terzo tentativo, la vendita dell’Ex opificio Barilla, sito in via Cererie a Matera.

Nell’avviso di vendita dell’opificio industriale ex Barilla è compresa la piena proprietà dei seguenti accessori che comprendono l’intero Lotto: edificio silos, palazzina uffici, cabina elettrica di trasformazione, superficie esterna a margine Ovest del perimetro, maggior parte del terreno del compendio immobiliare, area di sedime dei silos e dei corpi di fabbrica anteriori e sottostanti, area di sedime della palazzina uffici, area di sedime della cabina elettrica.

Nei prossimi giorni il delegato, dovrà trasmettere gli atti al giudice delle esecuzioni, dott.ssa Valeria La Battaglia per i provvedimenti da adottare.

Il prezzo di partenza della prima asta (22 giugno 2021), era di 16.700.000 Euro (Valore di Perizia del CTU), con una offerta minima prevista di 12.525.000 Euro. Nella seconda asta, fissata il 18 ottobre 2021, il prezzo era ridotto a 12.525.000 euro con offerta minima di 9.393.750 Euro.

Per questo terzo tentativo, il prezzo è stato ridotto ancora del 25%, quindi fissato ad Euro 9.393.750, con offerta minima di Euro 7.045.312,50.