Visite Articolo:
85

Circa cento grammi di cocaina già confezionata e pronta per essere spacciata nascosti in auto e in due appartamenti. E’ quanto ritrovato dai Carabinieri del comando provinciale di Bari; in manette sono finiti due uomini, di 35 e 37 anni, rispettivamente di Polignano a Mare e Bari, accusati di possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I due sono stati scoperti durante le normali operazioni di controllo della circolazione stradale nei pressi di Polignano. Fermati dalle forze dell’ordine, i due avrebbero subito mostrato segni di nervosismo, inducendo i militari a perquisire approfonditamente il veicolo. All’interno del vano motore sono stati trovati 31 grammi di cocaina, suddivisi in 59 dosi, e la circa 1100 euro in contanti ritenuti i proventi dello spaccio. La perquisizione si è quindi spostata all’interno delle abitazioni. In uno dei due appartamenti i carabinieri hanno trovato un sacchetto di cellophane nascosto nel vano del contatore dell’energia elettrica. All’interno erano contenuti altri 70 grammi di sostanza stupefacente. Gli accusati sono stati condotti nella casa circondariale di Bari in attesa della convalida dell’arresto.