L’autunno nel piatto, dove la dolcezza delle castagne viene esaltata in questo dolce al cucchiaio, semplice, soffice e goloso: il Monte Bianco o Mont Blanc; il dolce di castagne diffuso in Piemonte e in Francia, è realizzato con purea di castagne, panna montata e cacao in polvere, la cui forma ricorda quella di una montagna coperta di neve.

ingredienti

  • 500 g di marroni o di grosse castagne (si trovano anche già pelate e pronte da cuocere),
  • mezzo litro di latte
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 30 g di rum 50 facoltativo
  • 1 bustina di vanillina
  • 80 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 500 ml di panna fresca da montare
  • 1 cucchiaio di zucchero

a piacere:

  • amaretti
  • scaglie di cioccolato fondente

procedimento

lavare le castagne sotto acqua corrente, fare un taglio nella buccia e cuocerle 30 minuti in un tegame con acqua;


ancora bollenti pelarle togliendo la buccia e la pellicina, facendo attenzione;


mettere le castagne pulite in un tegame e ricoprirle con il latte, aggiungere la vanillina, zucchero e sale,


lasciarle bollire per 20 minuti fino a che le castagne diventano morbide, scolarle e passarle con uno schiacciapatate in una ciotola.


Amalgamare al purè di castagne il cacao ed il rum, formando un impasto abbastanza asciutto;


lasciare riposare l’impasto, coperto dalla pellicola, in frigorifero per mezz’ora, a rassodare e compattare.

Con un frullino montare ben soda la panna unita allo zucchero.

Impiattare il dolce di castagne

Sul piatto di portata, formare un ciuffo di panna, a piacere sbriciolare qualche amaretto,


con lo schiacciapatate passare l’impasto di castagne, formando una montagnola che nasconda la panna e amaretti.


Decorare con un grosso ciuffo di panna montata per creare una cima bianca.

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it