La concia di zucchine è un contorno facile da preparare e davvero buonissimo. Proviene dalla tradizione giudiaco romana ed è possibile gustarle in tutti i ristoranti del ghetto che fanno cucina ebraica. Come preparazione è molto simile a quelle delle zucchine alla scapace ma con alcuni accorgimenti che rendono questo contorno ancora più goloso. E’ un piatto davvero semplice da preparare e che va servito freddo. Più le zucchine riposeranno più infatti saranno buone.

L’ingrediente principale sono le zucchine, meglio se usiamo quelle romanesche, ovvero quelle scanalate e dalla buccia verde chiaro. Un altro ingrediente che non può mancare è la mentuccia romana e un mix di prezzemelo e aglio che possono essere sia essere tritati finemente che grossolanamente in modo che chi non li gradisce può eliminarli facilmente.  La concia di zucchine è un contorno appetitoso e versatile, che può essere servito insieme a secondi di carne o pesce ma anche come goloso antipasto. Vediamo quindi come si prepara.

Concia di zucchine, Ingredienti

  • 1 kg di zucchine romanesche
  • Un ciuffo di mentuccia romana oppure di menta
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 3 spicchi di aglio
  • Abbondante olio di semi di arachide
  • 4 cucchiai di aceto di vino bianco
  • Un pizzico di sale

Preparazione

Per preparare la concia di zucchine, cominciamo lavando e asciugando bene le zucchine, tagliamo le due estremità e tagliamole a rondelle non troppo sottili, cercando di mantenere per ognun a la stessa dimensione ( meglio usare una mandolina, altrimenti andrà bene il coltello). Mettiamo da parte e laviamo e asciughiamo anche la mentuccia e il prezzemolo che andranno tritati finemente ( vi potete aiutare anche con un mixer per triturarli). Mettiamo da parte anche questi.

Quindi prendiamo una bella padella capiente e riempiamola d’olio per friggere, mettiamo suo fuoco a fiamma vivace e una volta bello caldo friggiamo le zucchine facendo attenzione a non farle bruciare. Il segreto è quello di friggerle poche per volta così che non si attacchino e l’olio non perde la temperatura. Le zucchine vanno cotte per circa 3 minuti girando spesso fino a raggiungere una bella doratura. Scolatele con una schiumarola e mettetele a scolare su carta assorbente. Aggiustate di sale.

Prendete un recipiente dai bordi alti e disponete le zucchine una accanto all’altra condendole con il di trito di menta e prezzemolo e con qualche pezzetto di aglio. Procedete continuando a friggere le zucchine e una volta scolate, ripetete l’operazione disponendole sopra le altre e condendole con il composto di menta, prezzemolo e aglio. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti. Alla fine versate sugli strati di zucchine i cucchiai di aceto, che può variare a seconda dei gusti.

Aspettate quindi che la nostra concia di zucchine si raffreddi e poi coprite il recipiente con un foglio di pellicola trasparente e posate in frigoferifo. Lasciatele riposare in frigo per almeno 4 ore, meglio ancora per una notte intera. Prendete il recipiente circa mezz’ora prima di servire le zucchine, e lasciatele per questo tempo a temperatura ambiente. Ora potete impiattare e servire. Provate altre golose RICETTE CON LE ZUCCHINE

concia di zucchine