Cipollotti in agrodolce: il contornino da gustare con carni e piatti forti. Quanto sono buone e delicate queste piccole cipolle buonissime e delicate, da accompagnare a secondi dal sapore duro, deciso e forte. Infondo accanto a certi secondi non è detto che bisogna sempre accompagnare verdure bollite o crude o magari acide come ( sott’olio e sott’aceti), ogni tanto può essere piacevole consumare e gustare un contorno dai sapori più delicati e gustosi.

Ingredienti dei Cipollotti in agrodolce

  • 500 g di cipolline borettane
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 50 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
  • sale
  • foglioline di menta

Preparazione:

Pulirle le cipolline e sciacquarle abbondantemente. In una ciotola fare una miscela di aceto, acqua e zucchero, secondo le dosi indicate. In una casseruola mettere l‘olio, la menta e le cipolline. Aggiungere la miscela di aceto, aggiungere un pizzico di sale e cuocere a fuoco bassissimo per 1 ora circa girando di tanto in tanto.

Il tempo di cottura esatto dipende dalla dimensione delle cipolline, che devono risultare morbide, ma non sfaldarsi. A fine cottura, rosolare un minuto a fiamma vivace, regolare di sale e servire.

I Benefici della cipolla

Le cipolle hanno conclamate proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antimicrobiche (il loro consumo può sopprimere la crescita di microrganismi dannosi, come batteri e lieviti grazie all’azione dei composti dello zolfo e alla quercetina).

Il novero dei benefici è ampio quasi quanto le possibilità di preparazione delle cipolle, eccoli riassunti per punti:

  • intervengono sulla regolazione della glicemia: alcuni studi hanno dimostrato che le cipolle possono contribuire all’abbassamento dei livelli degli zuccheri nel sangue;
  • sono importanti per la salute ossea: il consumo di cipolle ha effetti protettivi contro l’osteoporosi e migliora la massa ossea;
  • svolgono un’azione diuretica e detox: il contenuto di acqua favorisce la diuresi e l’eliminazione delle scorie. Le cipolle sono utili anche nella lotta alla ritenzione idrica;
  • grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, la cipolla è considerata un buon rimedio naturale contro la cistite;
  • salute cardiaca: i composti dello zolfo, presenti in questi ortaggi, avrebbero un’azione anticoagulante, ridurrebbero i livelli ematici di colesterolo e dei trigliceridi e migliorerebbero anche la funzione della membrana cellulare dei globuli rossi;
  • funzione espettorante e decongestionante legata all’azione antibiotica, mucolitica e antinfiammatoria della cipolla.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it