Visite Articolo:
89

Nell’ultima settimana ad oggi, le imprese preferiscono non partire, per limitare i danni. Ho sollecitato la mia segreteria nazionale, al fine di capire come ha intenzione di attivarsi il ministro dei Trasporti e dello sviluppo economico, per trovare subito una soluzione, dichiara Vittorio Chiappetta(Presidente Confapi Sezione Trasporti). “Ormai il sistema è al collasso totale, a breve sicuramente ne risentirà anche la campionaria e tutta la catena della grande distribuzione alimentare, per non parlare anche di tutti gli altri settori. Il 19 marzo prossimo è in programma uno sciopero nazionale che provocherebbe un blocco totale con ricadute pesanti per milioni di persone. Attendiamo l’incontro con il  ministero dello sviluppo economico per chiedere un pronto sostegno alle imprese, per cercare di lenire questo problema. L’unica soluzione al momento condivisibile da parte di Confapi nazionale che cerca sempre di evitare le proteste, discutendo diplomaticamente con il ministero e i tecnici, che possono dare le giuste risposte e i giusti sostegni al settore trasporti.”

                                                                                                                                                                                     Lidia Lavecchia