I cannelloni ricotta e spinaci sono caratterizzati da un ripieno morbidissimo, dalla besciamella che tenuta in forno il tempo giusto forma una deliziosa crosticina in superficie, dalla loro semplicità. La cucina vegetariana in particolare sarà contentissima di potere avere questa alternativa da portare in tavola per il pranzo domenicale. E questa ricetta fu la stessa a conquistare Gabriele D’Annunzio, il poeta esteta che la richiedeva alla sua cuoca, Albina, in ogni momento del giorno e della notte. I cannelloni possono essere mangiati anche nei due giorni successivi la loro cottura. Ma non vi basteranno mai perché uno tira l’altro.

Cannelloni ricotta e spinaci, Ingredienti

Per la pasta all’uovo

  • farina 00 100 g
  • uovo 1

Per il ripieno

  • spinaci 250 g
  • ricotta 150 g
  • uova 1
  • aglio 1 spicchio
  • olio
  • grana padano grattugiato 50 g
  • noce moscata 1 pizzico
  • pepe
  • sale

Per la besciamella

  • latte intero 500 g
  • farina 00 37 g
  • burro 50 g
  • sale
  • noce moscata
  • pepe

Per gratinare

  • grana padano

Preparazione

Cominciate la preparazione dei cannelloni con ricotta e spinaci partendo dall’impasto per realizzare la pasta. In una ciotola versate la farina, facendo cura di tenerne un po’ da parte. Aggiungete l’uovo e amalgamate gli ingredienti. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e continuate a lavorarlo, aggiungendo al bisogno altra farina. Quando otterrete un composto liscio e omogeneo, formate una palla, applicate la pellicola trasparente, e lasciatela riposare per un’ora. Intanto potete passare alla preparazione degli spinaci. Lavateli e scolateli per bene. Pulite lo spicchio d’aglio e fatelo rosolare in padella insieme all’olio extravergine di oliva.

Aggiungete gli spinaci, chiudete il coperchio e aspettate che appassiscano. Ci vorranno all’incirca 5 minuti. Lasciateli a raffreddare e passate alla preparazione della besciamella che andrà a ricoprire i cannelloni. Fate scaldare il latte in un pentolino. In un altro pentolino fate sciogliere completamente il burro, quindi aggiungete anche la farina. Amalgamate il tutto sino a ottenere un roux color nocciola. Aggiungete poco alla volta il latte caldo. Aggiustate con sale, pepe e un pizzico di noce moscata. Mescolate sempre, finché non raggiungete la densità desiderata. Ci vorranno 5 minuti abbondanti. Trasferite la besciamella in una ciotola e ricopritela con la pellicola a contatto.

Intanto gli spinaci saranno pronti. Trasferiteli in una ciotola e sminuzzateli con l’aiuto di un coltello o delle forbici. Aggiungete la ricotta e l’uovo. Aggiustate con sale, pepe e noce moscata. Mescolate tutti gli ingredienti e per ultimo versate anche il formaggio grattugiato. Quando il composto sarà bene amalgamato, mettetelo in una sac a poche e fatelo riposare in frigorifero. E’ il momento di riprendere il vostro panetto. Dividetelo a metà, stendetelo e formate i rettangoli che andranno a comporre i cannelloni. Fateli sbollentare in acqua salata per 1 minuti, quindi adagiateli sul piano di lavoro.

Riprendete la sac a poche e adagiate l’impasto sulla sfoglia di pasta. Richiudetele a dare la forma dei cannelloni. Stendete un velo di besciamella sulla teglia da forno. Adagiate i cannelloni ripieni di ricotta e spinaci. Ricopriteli con la besciamella e con il formaggio grattugiato. La pasta dovrà cuocere in forno a 200 gradi per 15 minuti. Dopo, dovrà continuare a cuocere per 5 minuti in modalità grill a 230 gradi. In questo modo si formerà la crosticina dorata in superficie. Buon appetito.

cannelloni alla fiorentina