Non hanno nulla a che vedere con quelle a cui pensiamo solitamente, le classiche profumate in vetro, infatti, sono solo delle parenti lontane. Le candele colorate e creative di cui stiamo parlando ora, in realtà, possiamo considerarle tali perché sono in cera e hanno uno stoppino, ma difficilmente le vorremo utilizzare per accenderle. La loro funzione principale? Senza dubbio è quella di arredare e personalizzare gli angoli della nostra casa.

CANDELE: LA TENDENZA

Hanno un design accattivante e funny, per questo non passano inosservate. E grazie ai loro colori attirano l’attenzione delle più attente ai trend del momento. Ne esistono per ogni gusto e stile: a forma di silhouette femminile, dalla shape geometrica, curvate o attorcigliate. Qui, e nella gallery in alto, ne abbiamo raccolte alcune tra le più belle (in copertina quelle di Nata Store). Lo sapevate che molti di questi progetti sono nati durante il primo lockdown? Sembra proprio che il candle making sia uno dei nuovi hobby del mondo creativo.

LEX POTT: LE TWIST CANDLES

Una candela che si crea la base da sola, con il suo stesso materiale: nasce così questa luce dalla doppia estremità. Un progetto del 2020 del designer olandese.

PIERA BOCHNER: FRUTTA E VERDURA D’ARTISTA

La designer newyorkese ha iniziato questo progetto grazie al suo amore per la cera. La voglia di investigare su forme e colori ha fatto il resto. Le sue creazioni derivano da reali cibi, come il broccolo romanesco (foto in copertina) e i meloni amari, comprati nei negozi di Chinatown, Union Square e nei supermercati di Berlino. Questa “spesa” poi, viene trasformata grazie a stampi in silicone et voilà… le candele più pop.

MAZA: CANDY COLLECTION

Tutte le candele create da Masie sono rigorosamente fatte a mano, vegane al 100% e realizzate con cera di soia nel suo studio a Peckham, quartiere del Sud-Est di Londra. Rosa, lilla, pesca… da collezionare.

QUALI COMPRARE?


Nella gallery in alto trovate la nostra selezione delle candele più belle da comprare per arredare le nostre case.