Calvolfiore gratinato, buono e senza grassi: leggero e pronto in poco tempo. Dopo le grandi abbuffate, le grandi cene o pranzi bisogna tenersi un leggeri. Il che non significa mettere da parte il gusto e neanche che bisogna rinunciare ad alcuni tipi di grassi.

Il piatto che proponiamo questa volta è un contorno che però può essere gustato da solo, magari aggiungendo qualche alimento leggero vicino ( magari della ricotta o del pesce). L’idea ce la propone la nostra food blogger Francesca, sempre molto attenta alla linea e a preparare per la sua amorevole famiglia cibi gustosi e ottimi.

Ingredienti per il Cavolfiore gratinato

  • 600g di Cavolfiori
  • 2 cucchiai di olio extrav
  • 20g Pecorino a pezzetti
  • 1 aglio
  • 3 rametti di prezzemolo
  • 2 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  •  maggiorana
  •  sale
  •  noce moscata
  • 2 uova
  • 10 g Pinoli

Preparazione del Cavolfiore gratinato

La base di questo piatto è rappresentata dal Cavolfiore, quindi lavatelo e pulitelo bene. Dividetelo in tanti pezzi ( come se fossero tanti fiori). Cuoceteli facendo bollire l’acqua in una pentola: una volta raggiunta l’ebollizione immergeteli e lasciateli per pochi minuti. Dipende molto dalla pezzatura del cavolo stesso.

Orientativamente tenetevi intorno ai 6 minuti. Deve essere al dente, non “molliccio”. Se avete modo di cuocerli al vapore meglio ancora: è il modo ideale per farli.

Mentre cuociono, accendete il forno e portatelo a 200 gradi. Ungete la pirofila e sistemate le cime di cavolo.

Servitevi di un mixer, quindi tritate il pecorino, l’aglio, il prezzemolo e la salvia. Aggiungete il pangrattato: a questo punto inseriamo maggiorana, sale, noce moscata e uova e tritate tutto ( non fate una poltiglia, occhio) i pezzi devono avere la loro consistenza.

Versate il composto nella pirofila e mescolate delicatamente le cimette di cavolo. Attenzione ad amalgamare il tutto. Non dovete spappolare il cavolo stesso. Occhio. Infine cospargere la superficie con i Pinoli. Cuocere 20/25 min a 200°.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook  di PiuRicette.it