L’incidente durante un’esercitazione notturna nel Mediterraneo centrale. I militari sono stati trasferiti a bordo della nave Borsini. Non si conoscono al momento le loro condizioni. La Difesa: “I medici li stanno curando”

Un elicottero della Marina militare impegnato nell’operazione Mare sicuro è caduto in mare, nel Mediterraneo centrale, durante un’esercitazione notturna: recuperati i cinque membri dell’equipaggio che sono stati trasportati su una nave militare “per le necessarie valutazioni e cure sanitarie”. Lo rende noto lo Stato maggiore della Difesa.
L’elicottero, riferiscono alla Difesa, era imbarcato sulla nave Borsini, unità della Marina impegnata nell’operazione ‘Mare Sicuro’ nel Mediterraneo. Durante una ‘attività addestrativa notturna programmata’ è caduto in mare, per cause ancora sconosciute. Le attività di soccorso per il recupero dell’equipaggio “sono scattate con immediatezza – sottolinea ancora lo

Stato maggiore della Difesa – e sono stati prontamente recuperati i cinque membri dell’equipaggio, poi trasferiti a bordo di Nave Borsini dove i medici li stanno curando. Non si conoscono, al momento, le loro condizioni. Sono in corso gli accertamenti per stabilire i motivi dell’incidente