Brioche pronta in pochi minuti e con tre ingredienti: ecco le “Nuvole Dolci”

Un pane dolce, leggero e senza molti grassi. Una perfetta merenda che si può consumare in qualsiasi momento, proteica, dolce, leggera. Parliamo del pan di nuvola o, come ultimamente la chiamano i ragazzi più giovani “Cloud Bread”. Si tratta di un procedimento veramente veloce che non implica l’uso di molti strumenti né di ciotole. Vi occorrerà solo una frusta elettrica se siete bravi e veloce, altrimenti, a mano, ma ci vogliono i muscoli, quelli seri. Detto questo, passiamo agli ingredienti e al procedimento.

Ingredienti ( un assaggio, per 4 persone)

  • 3 albumi d’uovo
  • 60 grammi di zucchero ( si semola o a velo va bene)
  • 30 grammi fecola di patate oppure amido di mais

Procedimento per le nuvole dolci

Prendere una ciotola grande e inserire gli albumi. Con la frusta cominciare a montare e quando avrete una consistenza come quella in foto, allora aggiungete lo zucchero. In ultimo, quando i due ingredienti si saranno uniti a dovere mescolate insieme alla fecola di patate o amido di mais ( si trova facilmente al super mercato). pane di nuvole pan dolce 1 pane di nuvole pan dolce 2pane di nuvole pan dolce 3

Nella teglia

Una volta ottenuto un composto corposo, prendere un cucchiaio e inseritelo su una teglia dove poggiate sopra la carta forno. A questo punto inserite il composto e formate, giocando con la spatola una sorta di pagnotta ( come in foto).

La cottura delle nuvole dolci

Una volta data una forma, inserite nel forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti. Avrete un panetto ( gonfio) e lievitato. Aspettate che si freddi e dopo qualche minuti si sgonfierà. Il risultato sarà un pane dolce e delicato il cui interno sarà molto soffice e buono, ovviamente.

Varianti

Ci sono poi dei modi più divertenti e gustosi per consumarlo. Uno di questi può essere sicuramente quello di aggiungere delle gocce di cioccolato o della polvere di cioccolato. Nel caso andrebbe bene anche del colorante, magari per dare un tono diverso all’impasto. Le aggiunte vanno fatte nell’ultima fase del mescolamento.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it