Visite Articolo:
79

Ti interessa prendere una bici elettrica ma non hai idea su come sfruttarla al meglio? Vorresti sostenere anche tu una mobilità sostenibile con una bici elettrica ma non sai da dove iniziare? Leggi qui sotto alcuni nostri consigli per approfittarne al massimo!

Vi sono due tipi di bici elettrica: la Pedelec e la S-Pedelec. La Pedelec fornisce una pedalata assistita fino a 25 Km/h con un motore sino a 250 Kw/h che non necessita di immatricolazione. La S-Pedelec è la versione sportiva e può raggiungere i 45 Km/h e richiede l’omologazione. Ecco cosa ricordare:

  • Freni → I migliori sono i freni a disco che garantiscono buona aderenza su bagnato

  • Le batterie oscillano tra i 250 e i 650 Wh, maggior la potenza, maggiore l’autonomia

  • Durata media della batteria → 2-5 anni in luogo asciutto (0-20 °C) pulendola regolarmente con panno umido

  • Va ricaricata dopo ogni uscita tenendola tra a- 30-70 % di ricarica

In termini di autonomia, ecco alcuni accorgimenti per prolungarla:

  • Meglio usare il livello max della pedalata assistita in salita o appena dopo l’accensione

  • Gomiti verso l’interno e colonna vertebrale diritta per favorire una postura più aerodinamica

  • Pedalare a ritmo regolare usando la pedalata assistita il meno possibile iniziando con marce basse 

  • La qualità del terreno è molto importante

Per maggiori dettagli: leggi l’articolo completo