I luoghi di sempre, reinventati dall’estro creativo degli studi di architettura più innovativi, assumono tutto un altro aspetto. Riscoprono archi, curve e colori che sembrano improbabili da combinare in una sola struttura. Eppure sono realtà, da qualche parte nel mondo.  Così un inceneritore si trasforma in pista da sci, un asilo diventa un caleidoscopio variopinto mentre alla cima del tempio tailandese non si accede con una scala ma risalendo il corpo di un dragone che avvolge l’intera torre. Come per dire: mai dare per scontate persino le cose più semplici. Come la forma di una biblioteca, che diventa per magia un luogo lunare che sembra trascendere spazio e tempo. Qui sotto, dieci strutture che sembrano uscite da un racconto fantastico eppure esistono già o sono in fase di costruzione. Innovative, futuristiche e spesso oniriche, sono spunti perfetti per un viaggio futuro, appena le circostanze lo permetteranno.

Wormhole Library, China, by MAD


La sua costruzione verrà ultimata nel 2021: la biblioteca, uno spazio di 1.380 metri quadrati che ospiterà più di 10.000 volumi, si affaccerà sulla spiaggia della città di Haikou in Cina.

Starburst House, California, by Whitaker Studio

La residenza, costituita da container aggregati in modo da avere una visuale a 360 gradi sul panorama circostante, è a pochi chilometri di distanza dall’ingresso di uno dei parchi naturali più celebri dello stato. Perfetto per guardare le stelle e godersi la pace del deserto, è dotata di ogni comfort, garage e piscina inclusi.

Markthal, Rotterdam by MVRDV

Una gigantesca struttura di 95.000 mq che ospita ben 228 appartamenti: sotto il suo arco, decorato da Cornucopia, il più grande artwork del mondo realizzato dagli artisti Arno Coenen e Iris Podeji, un mercato all’aperto. Le dimensioni del murales sono tali che si è dovuto ricorrere all’aiuto di Pixar per portare l’intera opera sulle pareti del palazzo.

Jiunvfeng Study, Cina, Line studio


Sembra una nuvola adagiata sulle montagne, e invece è una struttura vera, situata sul Monte Tai nella provincia dello Shandong. La forma sinuosa unita alle vaste vetrate permettono di godere di una vista mozzafiato sui boschi circostanti.

Tempio di Wat Samphran, Tailandia


Poco conosciuto, il palazzo si trova a pochi chilometri di distanza dalla capitale, Bangkok. Al suo interno ospita un tempio buddista aperto ai visitatori. Si può persino risalire verso la cima della torre percorrendo il corpo del dragone che la circonda.

TNA Solo House, Spagna, Christian Bourdais


La casa, che ricorda un’astronave posata delicatamente tra le montagne del Matarraña, è stata progettata dagli architetti Makoto Takei e Chie Nabeshima per lo studio di Christian Bourdeis. Per ora si tratta di un rendering, che fa già parte però del portfolio dello sviluppatore francese, celebre per le sue residenze da sogno.

Copenhill Urban Mountain, Danimarca

Smaltisce ben 440 mila tonnellate di rifiuti all’anno producendo al tempo stesso energia per 150.000 abitazioni:  è il termovalorizzatore più efficiente e al tempo stesso la centrale elettrica più pulita al mondo. Ma non finisce qui. La sua facciata è scalabile, il tetto è percorribile mentre le pendenze sono sciabili.

Inntel Hotel Amsterdam Zaandam, Olanda


La facciata dell’hotel a quattro stelle a pochi minuti dalla stazione della capitale olandese non passa certo inosservata. Sembra uscita da un quadro di Escher, composta da un mosaico di abitazioni che riprendono la tipica architettura della regione.

Residenza Culturale, Iran, by Zav Architects


Il coloratissimo retreat è composto da 200 unità abitative e si trova sull’isola poco conosciuta di Hormuz. Affacciato sul mare, è stato costruito con l’aiuto delle comunità locali ed è pensato per inscriversi nel territorio in modo discreto e armonioso.