AGI – “Le elezioni si faranno nel 2023, vanno aperte le scuole e non le urne. L’ammucchiatona si farà fino a quando non ci sarà una legge elettorale che dice chi ha vinto. Servirebbe una legge elettorale come quella dell’elezione dei sindaci“. Lo afferma il leader di Italia viva, Matteo Renzi, a ‘Dritto e rovescio’ su Rete4.

“Oggi dico che i pieni poteri non vanno dati a nessuno, nemmeno a Conte. Per questo ho chiesto spiegazioni sulla gestione dei servizi segreti”.

“Durante una pandemia esiste ancora la democrazia o bisogna interromperla? Faccio questa domanda”.

“Io sto chiedendo ci siano più soldi per la Sanità con il Mes. Se ci sono i soldi siamo ben felici di continuare, se no meglio perdere la poltrona che la faccia”.