Visite Articolo:
26

BARI

Nell’ultima settimana si sono vaccinati più di mille residenti (1.051) di Bari e provincia, portando il totale della campagna vaccinale anti-Covid a 3 milioni e 104.477 vaccini somministrati, di cui 1 milione e 123.400 prime dosi, 1 milione e 88.263 seconde e 832.392 terze, mentre le quarte dosi hanno superato la soglia delle 60mila somministrazioni (60.422). In crescita le richieste del vaccino nella formulazione bivalente, con quasi mille dosi (973) somministrate sinora e una percentuale del 79% sulle erogazioni totali degli ultimi sette giorni. Ferme restando le buonissime coperture raggiunte per il ciclo primario (94% tra gli over 12) e la terza dose (80,1%), si registra una certa crescita anche per la protezione con quarta dose o “secondo booster”. Nella fascia dai 60 anni in poi, infatti, il 18,6% della popolazione target ha ricevuto la quarta vaccinazione, in modo particolare gli ultraottantenni già protetti per circa un terzo (33,5%).

LECCE

Prosegue la campagna vaccinale in ASL Lecce: sono 1.817.476 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 650.399 prime dosi, 658.247 seconde dosi (incluse monodose), 484.162 terze dosi e 24.668 quarte dosi.

BAT

Nella provincia BAT il 90 per cento della popolazione over 5 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino (331.116 cittadini) mentre in 320.802, pari all’87 per cento degli aventi diritto, ha ricevuto anche la seconda dose. Il 64 per cento della popolazione ha ricevuto anche la terza dose: la percentuale equivale a 237.992 cittadini. In totale sono 901.703 le dosi somministrate, comprensive anche di 11.793 cittadini i quali hanno ricevuto la quarta dose. Le città con la più elevata percentuale di dosi di richiamo effettuate sono Trani con il 67%, Barletta con il 66% e sia Canosa di Puglia che Bisceglie con il 65%. Seguono Andria e Margherita di Savoia con il 63%, San Ferdinando di Puglia con il 62% e Trinitapoli con il 61%. Chiudono Minervino Murge con il 58% e Spinazzola al 57% di dosi di richiamo eseguite.

TARANTO 

La campagna vaccinale anti-Covid in Asl Taranto negli ultimi sette giorni ha registrato un totale di 379 dosi somministrate. Il dato comprende 16 prime dosi, 5 seconde dosi, 48 richiami e 310 quarte dosi. Nello specifico della distribuzione territoriale, sono state somministrate 128 dosi presso l’hub di Taranto al PalaRicciardi, 10 a Ginosa, 16 a Grottaglie, 27 a Manduria, 25 a Martina Franca, 60 a Massafra. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 51 dosi nei propri ambulatori e 10 dosi a domicilio. Nel totale rientrano anche 8 dosi somministrate in altre strutture sanitarie e 44 nelle farmacie aderenti al servizio.

FOGGIA

In provincia di Foggia, dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID, sono state somministrate 1.400.492 dosi di cui 520.935 prime dosi, 501.289 seconde dosi, 359.271 terze dosi, 18.997 quarte dosi alle persone estremamente vulnerabili. Sono 304.463 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 11.961 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso i Punti Vaccinali del territorio”.