A questa piace l'uccello": Costanza Caracciolo, faccia a faccia con il Weinstein italiano: "Per 200mila euro puoi…?"

Prima un’auto in regalo, a 100mila euro. Quindi le avances sessuali, esplicite. In mezzo una telefonata “intercettata”, dai contenuti a luci rosse. Costanza Caracciolo, ex velina  bionda di Striscia la notizia, è stata vittima di un “Weinstein italiano“, un manager che doveva assumerla per uno spot social di un brand di lusso che tra un complimento e un “cadeau” sospetto si è lasciato andare, al telefono con l’agente della showgirl, ad apprezzamenti del tipo “A quella le piace l’uccello“. È tutto uno scherzo, orchestrato da Le Iene con l’appoggio dell’agente della bella Caracciolo, che però non può immaginarlo e nel faccia a faccia con lo sfrontato manager va su tutte le furie. Anche quando l’uomo le offre 200mila euro per una notte d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto