La sua passione per la musica e per gli oggetti strambi ricorre in tutte le parti della casa. In ogni angolo della sua abitazione, Sheryl Crow ha disposto un mobile scovato durante i suoi tour in giro per il mondo, o un vecchio utensile appartenuto alla sua famiglia per generazioni, o ancora insegne, poster e soprammobili comprati su e-bay.

La sala da pranzo “formale”

La casa della leggendaria cantante country non è studiata come un set fotografico: con due figli e decine di amici che vanno e vengono, deve possedere una “living room” che possa effettivamente essere vissuta, o una cucina dove tutta la famiglia possa riunirsi per fare colazione. La musica e lo stile country sono un leitmotiv che ricorrono nell’arredamento, al punto che una stanza della casa è dedicata al pianoforte e agli strumenti.

La living room dove si riunisce tutta la famiglia
La cucina

Grande attenzione è dedicata allo spazio all’esterno: prima di trasferirsi a Nashville, Sheryl viveva in aperta campagna,  con appezzamenti di terra, cavalli e animali. Dopo la nascita dei due figli, la famiglia ha  preferito spostarsi in città, ma non ha rinunciato agli spazi aperti: l’outdoor è curato nel dettaglio, con una piscina dove i bambini possono giocare e un falò dove arrostire i marshmallow.

Lo spazio all’esterno della casa

Un fienile è stato riadibito a stalla: è qui che Sheryl tiene 5 de 12 cavalli che possedeva prima di trasferirsi. Oltre a questo, al suo interno si trovano una stanza-saloon dove spillatori di birra  (rigorosamente Guinness: è la sua preferita), si alternano a giradischi, chitarre e oggetti strambi raccolti dalla proprietaria di casa nei suoi viaggi.

Lo studio di registrazione della cantante ricavato nel piano superiore di un fienile

Al piano di sopra, accuratamente insonorizzato, si trova lo studio di registrazione della cantante, riempito di oggetti storici, strumenti musicali e vecchie insegne. Il tutto studiato per essere fonte di ispirazione e di concentrazione durante le sessioni di registrazione. Per trovare il raccoglimento necessario a comporre e a suonare, o anche solo per concedersi del tempo per pensare, la cantante ha montato all’interno della sua tenuta una vecchia cappella. E anche se sembra impossibile da credere, l’ha comprata su E-bay, così come le vetrate dipinte in stile gotico.

La cappella dove Sheryl trova la concentrazione e l’ispirazione necessarie per comporre