Visite Articolo:
137

Si è tenuta a Matera la Conferenza finale di presentazione dei risultati del Progetto Erasmus Digital.VET organizzata dalla società materana Studio Risorse Srl in collaborazione con la PMI innovativa iInformatica Srl. La Conferenza ha visto una prima presentazione del manuale di buone pratiche europee esistenti nell’ambito della Flipped Learning e dell’apprendimento digitale e immersivo, un approccio metodologico che ribalta il tradizionale ciclo di apprendimento della lezione frontale, basato sull’utilizzo di Virtual & Augmented Reality, e presentazione del curriculum formativo per il profilo di competenza dell’Esperto in didattica digitale e immersiva. Durante i lavori della Conferenza è stato proposto il laboratorio interattivo di realtà aumentata avvalendosi dell’applicazione iDid, deliverable del progetto, accessibile in modalità aperta a tutti.

“Sono fortemente emozionata ed entusiasta del riscontro internazionale avuto dal progetto candidato nel 2019 e che, nonostante il contesto pandemico, ha visto il raggiungimento dei risultati attesi grazie alla cooperazione e sinergia dei partner stranieri quali l’Università di Lodz (Akademia Humanistyczo-Ekonomicza w Lodzi), l’Istituto Pubblico sloveno CPI (Center RS ZA Poklicno Izobrazevanje), l’Academia Formacao do Norte di Porto e l’associazione spagnola INNETICA.” dice Maria Santarcangelo, project manager di Studio Risorse Srl.

“Tu immagina… noi lo rendiamo reale è la nostra mission aziendale” sottolineano Vito Santarcangelo e Diego Sinitò, rispettivamente Amministratore Unico e IT Manager della iInformatica Srl, che aggiungono “E a tal proposito nel progetto Digital.VET abbiamo semplificato l’accessibilità e l’utilizzo di queste moderne tecnologie, creando laboratori pratici virtuali tailor made mediante l’utilizzo di board innovative per la formazione”.

Il progetto è consultabile sul sito https://www.digitalvet.eu/

L’applicazione è scaricabile dagli store Android e Apple tramite il link https://digitalvethub.com/idid/